CALLI E DURONI

I calli e i duroni sono ispessimenti della pelle, di colore giallo, dovuti a una pressione locale eccessiva e prolungata.


Le cause possono essere molte: scarpe inadatte che comprimono irregolarmente una zona del piede; un modo di camminare poco scorretto, che tende a sovraccaricare una parte del piede rispetto alle altre, una conformazione particolare del piede che non scarica in modo irregolare il peso del corpo; una malformazione delle dita che premono eccessivamente fra loro.


Se non viene rimosso il callo tende ad ispessirsi, formando un nucleo che provoca dolore.


La cura immediata consiste nell’asportare il callo fino al nucleo. Se non lo si toglie, infatti, è il nucleo stesso a generare una pressione locale che provoca dolore. Per questo è importante che la rimozione della callosità venga eseguita da un professionista competente, cioè il podologo.


Naturalmente, per evitare il riformarsi del callo, è necessario rimuovere le cause che lo hanno provocato. E anche qui sarà il podologo a fare o a consigliare quanto necessario.


Se la causa è dovuta alla scarpa, si consiglierà il tipo di scarpa più adatto.


Se si tratta invece di una conformazione particolare del piede e del modo di camminare, un plantare adeguato potrà contribuire a risolvere o a ridurre il problema.


Se invece ci si trova di fronte ad una pressione eccessiva dovuta a un cattivo allineamento delle dita, l’inserimento di un’ortesi lo potrà correggere adeguatamente, evitando il riformarsi del callo.


Va segnalato però che, a volte, i calli sono di natura congenita e si rigenerano anche di fronte a pressioni del tutto normali.


In questo caso è necessario asportarli periodicamente, con una frequenza sufficiente a non lasciarli crescere troppo.

Share by: